Sabato 15 Dicembre 2018, 10:09

Novità dal mondo delle app

Autore: Alfonso Simeone | Pubblicato Dicembre 2015 in Attualità

Oggi la privacy sui propri dispositivi portatili non è mai abbastanza. Immagini, video, app, rubrica, SMS e cronologia delle pagine web possono essere facilmente spiati da persone che prendono in mano il device altrui (anche solo per scherzo) effettuano controlli sul contenuto senza avvisare il legittimo proprietario.

Per ovviare a questo problema su tutti gli smartphone è possibile impostare una password di sistema che impedisce di accedere a uno o più menu bloccando preventivamente l’accesso non autorizzato. Sono tantissime applicazioni che permettono di nascondere ogni tipo di contenuto (dagli SMS ai file MP3, passando anche per i documenti). Sullo store del proprio device è possibile trovare molte app che permettono di nascondere tutto come una cassaforte invisibile e sicura, a cui accedere dopo una serie di codici.
L’app in quesdtione si chiama Kyms.

KYMS, acronimo di “Keep Your Media Safe” (metti i tuoi media al sicuro) che, oltre a mettere al sicuro i propi dati sensibili, li cripta via “AES”.

Come funziona?
Una volta scaricata e installata Kyms avrai la prima sorpresa, cercando la sua icona non la troverai, infatti gli sviluppatori hanno pensato bene di mimetizzare l’app. In pratica l’icona sembra essere quella inerente una semplice calcolatrice dal nome KyCalc e, anche l’interfaccia iniziale riproduce in tutto una calcolatrice. Al 1° accesso un popup inviterà a impostare un pin di accesso di 4 cifre sulla tastiera sottostante e a premere poi il tasto “=”; per memorizzare il pin.

Riconferma il pin precedentemente memorizzaro, (seguito sempre dal tasto “=”) e avrai la possibilità di aggiungere un’ulteriore sicurezza: infatti verrà chiesto di inserire una password alfanumerica per cifrare il proprio archivio.
L’inserimento di questa password non è obbligatoria, ma è consigliabile farlo. Ultima cosa richiesta è quella di inserire una frase si suggerimento per aiutare a ricordare la password.

Alla schermata segreta dell’app è possibile proteggere tutto ciò che verrà selezionato in essa.
Dopo impostata l’app con la procedura sopra indicata, questa si nasconderà sotto forma di calcolatrice (funzionante) permettondo di accedere al menù segreto e quindi ai dati nascosti solamente inserendo il primo pin sulla tastiera della calcolatrice seguito dal tasto =.