Venerdì 09 Dicembre 2022, 14:55

Perché quando si corre si muovono le braccia?

Pubblicato Giugno 2022 in Sai Perché e Eureka

Durante una corsa viene naturale ondeggiare le braccia avanti e dietro. Lo scopo è quello di mantenere il corpo in posizione frontale, ma non di acquistare velocità. E’ stato scoperto da un team di ricercatori che hanno cronometrato 17 atleti durante uno sprint sui 30 metri. Lo studio pubblicato su Gait & Posture ha dimostrato che la differenza di velocità tra chi corre muovendo le braccia e chi non lo fa è minima. Per arrivare a queste conclusioni, i ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di correre prima con le braccia bloccate, e poi con le braccia libere di muoversi. In media, non poter ondeggiare le braccia ha fatto rallentare gli atleti di 0,08 secondi, segnando un -1,6% sulla velocità raggiunta con le braccia libere. Si tratta di numeri trascurabili nel quotidiano, ma che possono fare una grande differenza in una gara ad alti livelli come le Olimpiadi.