Martedì 18 Dicembre 2018, 15:51

Uguali ma Diversi: Nasello e Merluzzo

Pubblicato Agosto 2017 in Sai Perché e Eureka

Il merluzzo predilige le acque fredde del nord Eu­ropa e del nord-America. Ha il corpo allungato con la testa grande e tre pinne dorsali. Il colore del dor­so varia dal marrone al grigio verdastro, dove sono presenti tante macchie scure. Si nutre prevalente­mente di arringhe, si riproduce in inverno e arriva a depositare fino a un milione di uova l’anno, può raggiungere i due metri di lunghezza per un peso di 96 Kg.
Il nasello ha trovato il suo habitat naturale prin­cipalmente nel Mar Mediterraneo, vivendo spesso nei fondali sabbiosi. Il corpo presenta una forma al­lungata e stretta. Il dorso è di colore grigio tendente al nero, i fianchi sono argentei. Si alimenta preva­lentemente di crostacei e da adulto si ciba di pesci più grandi, a volte è carnivoro e mangia esemplari giovani della sua stessa specie. Si riproduce dall’i­nizio dell’inverno a metà della primavera e può rag­giungere 140 centimetri di lunghezza per un peso di 15 Kg. Il nasello è leggermente più grasso del merluzzo, fa parte degli alimenti ricchi di iodio con un esiguo apporto calorico.