Venerdì 22 Ottobre 2021, 08:18

Perché un danno in napoletano si chiama 'rammaggio'?

Pubblicato Agosto 2021 in Sai Perché e Eureka

O rammaggio è una parola della lingua napoletana che indica un guaio, il risultato di un’azione volontaria o involontaria che ha causato un danno il cui grado di intensità è variabile, non sempre gravissimo ma mai trascurabile. Il napoletano usa l’espressione aggio fatto nu rammaggio per dire che ha causato questo danno, ma anche, e soprattutto, sto facenno nu rammaggio per sottolineare che quell’azione la sta compiendo volontariamente, di proposito. Come è arrivata questa parola nella lingua napoletana? L’ipotesi più verosimile la fa risalire al Francese antico damage, che sarebbe giunto a Napoli nel Duecento assieme agli Angioini, la dinastia di origine francese che rese la città una capitale. Damage viene a sua volta dal latino damnum, e col tempo si è trasformato nell’odierno dommage.