Sabato 15 Dicembre 2018, 10:53

Ortodonzia invisibile e nuove frontiere nella pratica ortodontica

Autore: Dott. Carmelo Parisi | Pubblicato Dicembre 2015 in Salute

Negli ultimi decenni tutte le branche dell’odontoiatria sono state interessate da un aumento della richiesta estetica da parte del paziente. Questa tendenza ha portato ad una revisione del concetto di “benessere” non visto più esclusivamente come una condizione caratterizzata dall’assenza di patologia ma definito dall’OMS come: “lo stato emotivo, mentale, fisico, sociale e spirituale di benessere che consente alle persone di raggiungere e mantenere il loro potenziale personale nella società”.

Tutto questo in Ortodonzia ha portato a tre conseguenze fondamentali:
1) Aumento della richiesta di trattamenti ortodontici finalizzati a migliorare l’estetica del sorriso.
2) Aumento della percentuale di pazienti adulti.
3) Necessità di ricorrere a dispositivi che siano anch’essi tollerabili dal punto di vista estetico per tutta la durata della terapia.

Nella pratica clinica queste richieste estetiche da parte del paziente hanno portato al-
l’ utilizzo frequente di trattamenti dentali estetici ovvero l’utilizzo di vere e proprie mascherine trasparenti che indossate risultano invisibili e che, mascherina dopo mascherina, riallineano i denti in modo ottimale, migliorando morso, occlusione della mandibola, distanza tra ciascun dente e il sorriso, che diventerà perfetto.
Per assicurare un alto grado di accuratezza nella costruzione dell’apparecchio invisibile, in ambulatorio vengono rilevate le impronte delle arcate dentarie con materiale di precisione in PVS (Polivinilsilossano) e l’occlusione del paziente in centrica. Queste impronte vengono sottoposte a scansione laser e trasformate in un’accurata immagine tridimensionale, e successivamente utilizzando un sofisticato programma di elaborazione delle immagini tridimensionali, si riproducono i movimenti dentali da noi voluti.
Il risultato sarà una serie di allineatori stampati su questi modelli che renderanno possibile un corretto allineamento dentale al paziente nel massimo comfort e rispettando elevati standard estetici.