Venerdì 29 Maggio 2020, 15:37

Bambini Come crescere capelli forti e belli

Autore: a cura di Fortunata Staiano | Pubblicato Gennaio 2020 in Bellezza e Moda

I capelli dei bambini sono più fragili e hanno bisogno di più cure e attenzioni di quelli degli adulti. Per questo motivo, è necessario prendersene cura al meglio per far sì che crescano belli e forti.
Ma cosa c’è da sapere sui capelli dei bambini?
Esaminiamo alcune domande frequenti.
Perché alcuni bimbi dietro la testa ha una zona senza capelli?
I neonati passano la maggiore parte del tempo sdraiati nella culletta o nella carrozzina. La zona posteriore della testa con il passar del tempo “perde” i capelli e si svuota. Dopo i sei mesi di vita la posizione dei bambini cambia, iniziano a stare seduti e diminuisce così la frizione nella parte posteriore. I capelli tornano così a crescere.
Perché i capelli dei bambini piccoli cambiano texture e colore?
I capelli dei bambini piccoli sono più fini e più leggeri rispetto a quelli degli adulti per questo a volte si arricciano ma con il passare del tempo, si ingrosseranno, diventeranno più pesanti e molto spesso perdono l’ondulazione. Anche il colore dei capelli cambia nel tempo, tendono a scurirsi durante i primi 2/3 anni di vita in quanto le cellule che producono la melanina non sono molto sviluppate quindi ci vuole un po’ di tempo prima di arrivare al colore definitivo.
Ogni quanto bisogna lavare i capelli dei bambini?
Un cuoio capelluto sempre pulito è la chiave per far crescere capelli sani e robusti. Mantenere capelli puliti, però, non significa lavarli tutti i giorni, ma solo quando è necessario valutando l’età, il tipo di capello e le attività ludiche e sportive che pratica ogni bambino. Esagerare con la pulizia andrebbe ad irritare il loro delicato cuoio capelluto, un micro-ambiente in equilibrio che può essere alterato dalla troppa igiene. L’ideale è lavarli al massimo ogni tre giorni. Tutto dipende, però, dal bambino stesso. Se suda molto, trascorre molto tempo all’aria aperta allora è necessario lavarli più spesso.
Quando si può iniziare ad usare lo shampoo?
Dopo i sei mesi di vita, se il bimbo possiede molti capelli si può iniziare ad usare lo shampoo. È importante scegliere uno shampoo anallergico, delicato, biologico che rispetti il ph naturale e soprattutto bisogna usarlo diluito: 5 ml di shampoo e 100 ml di acqua.
L’uso del balsamo è necessario?
I bambini piccoli, fino ai 2 anni, non hanno bisogno del balsamo ma le bambine più “grandi” e con capelli lunghi possono utilizzare il balsamo tranquillamente.
Quando va fatto il primo taglio?
Dipende dai bambini, per esempio ci sono bambini con tanti capelli che ad 1 anno hanno già tagliato i capelli un paio di volte. La “leggenda” che tagliare i capelli li renda più forti non è vera secondo i tricologi, tuttavia da un esperienza personale ho riscontrato che tagliando i capelli di nascita si avvia prima il cliclo vitale del capello. I capelli diventeranno più forti e pesanti con il tempo e in base alla genetica del bimbo.
E’ opportuno legare i capelli dei bambini?
Legare i capelli delle bambine piccole può spezzare quelli più fini e delicati. Dopo i 3 anni d’età si possono iniziare a legarli ma l’ideale sarebbe adottare stili semplici e evitare manipolazioni eccessive.
Quali accorgimenti adottare per garantire ai bambini capelli sani e forti?
No a piastre per capelli o asciugacapelli ad alte temperature. Non succede niente se, ogni tanto, si lisciano i capelli delle bambine per una festa o a una cerimonia. Tuttavia, per preservarne la buona salute, non bisogna applicare prodotti aggressivi come liscianti e lacche etc. Ricordarsi anche che di spazzolare bene i capelli prima di andare a dormire e togliere elastici, mollette e cerchietti.

Fortuna Staiano
Hair Stylist
Corso Italia, 315 - Piano di Sorrento
Cel. 339.25.91.221