Lunedì 20 Agosto 2018, 08:55

Salute Naturale: Rimedi per scottature Solari

Autore: dott.ssa Rosaria Aprea | Pubblicato Agosto 2018 in Salute

La maggioranza delle persone attende l’estate per esporsi al sole dopo un lungo periodo di tempe­rature fredde o non certo adatte per mettersi in costume. Certamente non è solo per abbronzarsi che si attende questo periodo dell’anno. Il calore naturale dei raggi del sole è un rimedio benefico per le ossa, in quanto produce la vitamina D, rafforzandole, specie nella terza età. Ma efficace ovviamente a tutte le età: dal neonato all’anziano. L’energia solare ha molta in­fluenza anche sull’umore, ci si sente più energici ed euforici…ci si sente BENE!!!
E’ importante pero’ stare attenti a un pericolo per la troppa esposizione solare… Le scottature solari!
Le scottature solari sono molto ricorrenti in estate soprattutto durante le prime esposizioni quando, pur di abbronzarsi velocemente, non si protegge la pelle in modo adeguato ritrovandosi con la pelle arrossata e che brucia, o con un eritema solare.
Le scottature non sono solo antiestetiche ma pos­sono procurare dei danni alla pelle anche molto gravi: macchie scure, rughe, tumori della pelle (melanoma). E’ molto importante quindi proteggersi sempre con schermi solari adatti alla propria pelle (fototipo) per evitare brutte sorprese. Se le scottature sono molto estese e compaiono febbre o bolle, è consigliabile ri­volgersi subito a un medico per trattamenti specifici, altrimenti si può ricorrere a trattamenti naturali per alleviare in poco tempo bruciore e rossore. Eccone alcuni:
Il primo rimedio contro le scottature solari è una doccia fredda per raffreddare la parte che reca dolo­re. Si può usare un bagnoschiuma a base di aloe. Bere molta acqua per idratare la pelle.
Dopo il bagno: impacchi e decotti decongestio­nanti e rinfrescanti.
ALOE VERA: tra i rimedi più efficaci contro le scotta­ture solari. Possiede proprietà lenitive ed è un ottimo rimedio per non spellarsi. Applicare il gel di Aloe su tutta la zona interessata con un leggero e delicato massaggio.
Per un effetto ancora maggiore, riporre l’aloe in frigo e aspettare un’oretta prima di spalmarla su tut­to il corpo come una crema idratante. Si può ripetere l’applicazione fino a tre volte al giorno.
Vi sono anche altri rimedi naturali che vengono in aiuto:
PATATA: in caso di leggera scottatura può andare bene. Si può mettere a fettine sulla zona dolorante e arrossata o frullarla e quindi applicarla come un impacco sulla pelle. La patata agisce subito contro il dolore.
CETRIOLO: non è solo adatto per la stanchezza degli occhi ma è anche un ottimo rimedio naturale per le scottature grazie alle sue proprietà lenitive. Frullare il cetriolo e filtrare la polpa, applicare il liquido otte­nuto sulla parte interessata con un panno di cotone. Va bene sia per il viso che per il corpo. In mancanza del cetriolo si può effettuare lo stesso procedimento con il melone.
Efficaci sono anche infusi di tiglio e camomilla freddi.
Naturalmente si deve prestare molta attenzione alle ore di esposizione ai raggi solari. Non restare in spiaggia nelle ore più calde, dalle 11 alle 15 o rimane­re all’ombra anche se il cielo è un po’ nuvoloso. Appli­care la crema solare con protezione 30 o 50 facendo attenzione a coprire soprattutto le zone scottate e le spalle con un indumento o asciugamano. Aver cura di idratare spesso la pelle con prodotti di qualità. Riba­disco che l’Aloe vera è molto efficace e ha molteplici proprietà antinfiammatorie, idratanti, cicatrizzanti e rinfrescanti.
BUONA ESTATE A TUTTI!!!