Domenica 09 Agosto 2020, 09:40

La Giornata Mondiale dell’Amicizia

Autore: a cura di Erminio Ricciardi | Pubblicato Luglio 2020 in Attualità

Nel bel mezzo dell’estate, il 30 luglio è stata stabilita una data per festeggiare all’amicizia, una giornata da trascorrere con le persone più care, più meravigliose, e a volte casuali, che si conoscono: gli amici.
Istituita nel 2011 dall’ONU, la Giornata Mondiale dell’Amicizia intende celebrare uno dei legami più importanti nella vita delle persone l’amicizia e per ricordare il valore di questo legame affettivo molto prezioso.
Trattandosi di un legame molto “personalizzato” non ci sono canoni da osservare; gli amici possono essere coetanei o meno, geograficamente lontani o coinquilini da una vita. Hanno voluto investigare su questo patrimonio dell’umanità gli studiosi della Chapman University. I risultati della ricerca hanno confermato che l’amicizia è un elemento fondamentale, per una buona qualità di vita, e che in molti casi avere un buon amico aiuta anche altri campi, come il lavoro, la famiglia e la salute. Lo studio, condotto su un campione di 25mila americani con un età media di 42 anni, ha concluso che istituire la Giornata Mondiale dell’Amicizia e di festeggiarla anche quando si invecchia, è proprio quello che ci voleva per rafforzare questo legame che molto spesso nasce tra i banchi di scuola e continua per tutta la vita.
Perché è importante?
Le persone con un gruppo di amici hanno il 50% di probabilità in più di sopravvivere, piuttosto che coloro che non possono contare su di un sostegno sociale. Avere dei buoni amici permette di affrontare i momenti di difficoltà con più leggerezza, inoltre è più difficile rimanere isolati in caso di depressione.
Come mantenere dei legami d’amicizia?
E’ importante trascorre del tempo con gli amici. Passare del tempo con le persone che sentiamo vicine è il più importante segnale per comunicare l’importanza di tale relazione. Si possono delle semplici passeggiate o passare le vacanze insieme, l’importante è prendersi il tempo per stare insieme.