Martedì 11 Dicembre 2018, 12:04

Botox

Autore: Dott. Gaetano James Aliberti | Pubblicato Febbraio 2016 in Bellezza e Moda

Il botulino è una tossina utilizzata in Italia, in medicina estetica da più di dieci anni e negli USA da quasi venti anni. 

Agisce a livello muscolare rilassando le zone muscolari che contratte costantemente causano profonde rughe espressive. Dopo questo trattamento, il viso acquisisce un aspetto rilassato e giovanile.

Ai dosaggi comunemente utilizzati in medicina estetica, non è assolutamente pericoloso per la salute. Il trattamento inizia a fare effetto dopo 3-4 giorni e raggiunge il suo massimo dopo circa un mese. Verso il terzo mese comincia ad attenuarsi fino a terminare completamente in un periodo che può andare da 4 a 6 mesi.

Esiste una variabilità della durata dell’effetto che varia da persona a persona. È consigliabile ripetere la procedura ogni 4-5 mesi per mantenere un aspetto sempre giovanile. Vengono eseguite delle iniezioni con micro siringhe nel tessuto sottocutaneo/ intramuscolare che normalmente non provocano dolore.

Gli effetti indesiderati del trattamento di botulino sono rari, di lieve entità e di brevissima durata.Tutti gli effetti sono comunque transitorie e non pericolosi. Un utilizzo eccessivo di botulino può causare la formazione di anticorpi che ne neutralizzano l’effetto (< 1%). Il trattamento del botulino non si può effettuare se sono presenti infezioni o lesioni cutanee nelle zone in cui dovrà essere iniettato; è controindicato in persone sottoposte recentemente ad interventi chirurgici, in gravidanza e in allattamento.

DOPO UNA SEDUTA DI BOTOX
Ritorno al Sociale: immediato
Anestesia: assente
Esposizione al sole: dopo 1 settimana
Tipo di ricovero: nessuno
Recupero attività sportiva: immediato