Martedì 26 Gennaio 2021, 15:37

I capelli di una donna parlano del suo carattere

Autore: a cura di Fortunata Staiano | Pubblicato Dicembre 2020 in Bellezza e Moda

Per una donna i capelli esprimono femminilità, fascino, intelligenza, grinta e forza. Ma nell’universo femminile i capelli hanno anche uno stretto rapporto con la psicologia, il modo in cui una donna si vede interiormente e cosa vuole che gli altri vedano in lei.
Spesso ci si reca dal proprio hairsylist di fiducia quasi come fosse uno psicologo a cui chiedere di modificare non solo il proprio aspetto esteriore, ma anche qualcosa della propria identità.
Vedersi diverse è un passo che ogni donna compie nella propria vita almeno una volta. Ma qual è il rapporto che lega la nostra personalità ai capelli?
L’esigenza di portare una capigliatura anziché un’altra non è solo un fattore di gusto personale ma può celare una caratteristica della propria personalità. In genere le personalità femminili nel rapporto con i propri capelli si possono suddividere in due gruppi: personalità ad alto e a basso monitoraggio.
Alto monitoraggio: Segue le mode, cambia sovente il look, e adegua il proprio stile ai diversi contesti. Ama ricevere consigli su come migliorare la propria immagine e sulle nuove tendenze. Osserva con piacere il look delle influencer in cerca di nuovi modelli a cui ispirarsi.
Basso monitoraggio: Ha il suo personale concetto di stile e di bellezza. Accetta consigli su taglio, colore e cura solo se in sintonia con le proprie preferenze. Non ama le tendenze moda, e quando decide modificare la sua capigliatura sta attuando un vero e proprio cambiamento emotivo, soprattutto se si tratta di una persona che non ama mettere mano alle forbici molto spesso.
Per molte donne il bisogno di un cambiamento è associato a un problema di natura sentimentale, spirituale, famigliare o lavorativo.
Vediamo alcune di queste situazioni che spingono una donna a chiedere al proprio parrucchiere di un taglio o colorazione diversa.
Quando una donna lascia o viene lasciata, molto spesso sente il bisogno di fare un cambiamento radicale nella sua vita, di dare un taglio netto al passato e di ricominciare guardando al futuro. Questo nella maggioranza dei casi si traduce in un taglio netto alla propria chioma.
Un trasferimento, un nuovo lavoro, una promozione? Spesso si sente il bisogno di andare dal parrucchiere. La scelta di un nuovo stile è legata a un cambiamento nella propria vita, che permette di sentirsi una persona nuova.
I primi capelli bianchi sono un trauma per molte donne: per nasconderli bisogna scegliere la tinta più adatta per nascondere la ricrescita. Molte in questa situazione decidono di tingere i capelli di biondo.
Con la maternità molte neomamme decidono di tagliare i capelli dopo il parto. La ragione principale è che dopo il parto i capelli iniziano a cadere, rendendo molte donne più inclini a scegliere un taglio corto.
I capelli sono una grande parte della propria autostima e un nuovo taglio o una nuova colorazione (così come un vestito nuovo o un nuovo paio di scarpe) possono avere un ruolo estremamente importante nel far stare meglio con sé stesse.