Sabato 15 Dicembre 2018, 09:47

Liposuzione cosa c'è da sapere

Autore: dott. Gaetano James Aliberti | Pubblicato Maggio 2016 in Salute

Consente la rimozione, senza causare cicatrici cutanee evidenti, degli eccessi di tessuto adiposo localizzati in alcune aree del corpo, tra cui addome, anche, natiche, cosce, ginocchia, mento, guance e collo. Può essere effettuata in anestesia generale, anestesia spinale o epidurale oppure anestesia locale. Il tessuto adiposo viene rimosso tramite una cannula collegata ad un apparecchio aspirante ed introdotta sotto pelle attraverso piccole incisioni (2-3 mm). Alla fine dell’intervento, chiuse le piccole incisioni con punti di sutura o cerotti cutanei, viene fatta indossare una guaina elastica alla paziente allo scopo di chiudere i vasi sanguigni suddetti e di limitare l’edema (gonfiore) postoperatorio. Tale guaina dovrà essere portata di solito per almeno un mese.

Le complicanze legate all’intervento sono rare e possono essere ematomi, infezioni e non compromettono assolutamente la vita. Non è vero che si muore per embolia grassosa, perché l’intervento eseguito con tecnica tumescente di Klein non dà alcuna complicazione.

DETTAGLI UTILI
Durata intervento: 30 min – 2 h 30 min
Ritorno al Sociale: 3 – 5 giorni
Anestesia: locale con sedazione – spinale
Esposizione al sole: dopo 1 mese
Tipo di ricovero: day hospital – 1 notte di degenza
Recupero attività sportiva: dopo 6 – 8 settimane