Lunedì 10 Agosto 2020, 17:48

E’ vero che lo stress fa venire i capelli bianchi?

Autore: a cura di Fortunata Staiano | Pubblicato Febbraio 2020 in Bellezza e Moda

Un aneddoto racconta che i capelli della regina Maria Antonietta diventarono tutti bianchi in una sola notte, quella precedente la sua esecuzione alla ghigliottina durante il periodo della Rivoluzione francese.
Questo racconto potrebbe essere confermato dai più recenti studi scientifici effettuati per comprendere gli effetti dello stress sugli organi e tessuti e che hanno dimostrato che esiste un legame fra il sistema nervoso e le cellule staminali che rigenerano i pigmenti. Sebbene l’imbiancamento della chioma dipenda principalmente dal naturale processo di invecchiamento e dai geni di ogni persona, uno studio congiunto che ha visto impegnate due equipe scientifiche attive rispettivamente presso l’Università di Harvard e presso quella di San Paolo del Brasile, ha dimostrato come la vita quotidiana, lo stress lavorativo e le esperienze emotive sono responsabili dell’imbiancarsi della chioma e come funziona questo processo che influenza pesantemente il Dna.
La scoperta è avvenuta per caso da ricercatori che stavano conducendo uno studio su topi dal pelo scuro ai quali avevano somministrato una tossina per indurre dolore. Il dolore indotto nei topi ha innescato il rilascio di adrenalina e cortisolo, facendo battere più forte il cuore, aumentando la pressione sanguigna e causando un processo di stress acuto che ha accelerato l’esaurimento delle cellule staminali che producono melanina nei follicoli piliferi. Circa quattro settimane dopo l’iniezione della tossina, il pelo degli animali era diventato completamente bianco: tutte le cellule staminali erano state distrutte causando un danno permanente ai pigmenti responsabili del colore dei peli e che si trovano nel bulbo pilifero. Analizzando i geni dei topi, i ricercatori sono riusciti ad identificare la proteina chiave (Cdk) che danneggia le cellule staminali a causa dello stress. Una volta soppressa questa proteina con un farmaco, il trattamento ha impedito l’imbiancarsi del pelo.
In attesa che i ricercatori scoprano la strategia vincente per ritardare l’arrivo dei capelli bianchi, una volta che questi fanno la loro apparizione si può ricorrere a soluzioni dal parrucchiere preferendo colorazioni delicate e dalla formulazioni dermatologicamente testate. Importante può essere assumere integratori per capelli con zinco, selenio, biotina e rame.

Fortunata Staiano - Hair Stylist