Sabato 15 Dicembre 2018, 08:29

Uguali ma Diversi: 'Influenza' e raffreddore

Pubblicato Febbraio 2018 in Sai Perché e Eureka

Con il termine “influenza” si tende a comprendere molte forme di malattia infettiva respiratoria acuta, dovute a diversi virus. Si può parlare di “vera in­fluenza” solo se ci sono tre condizioni presenti contemporaneamente: feb­bre elevata >38 ad insorgenza brusca con brividi di freddo; sintomi sistemici come dolori muscolari/articolari; sin­tomi respiratori come tosse, naso che cola, congestione/secrezione nasale o mal di gola. L’influenza è causata dal virus dell’influenza, un virus a RNA della famiglia degli Orthomyxoviridae.


In tutti gli altri casi si parla generica­mente di infezioni respiratorie acute o sindromi para-influenzali, come ad esempio il raffreddore comune, causato solitamente da rhinovirus. Nel raffreddore la febbre può anche essere assente oppure ad essere me­diamente bassa; statisticamente è più facile soffrire di raffreddore che di influenza: infatti il raffreddore è la ma­lattia umana più frequente al mondo. Infine il raffreddore tende a risolversi più rapidamente rispetto all’influenza e i sintomi sono meno gravi di quelli dell’influenza.